«

»

Mar 09

Money Management: cos’è e come funziona

Che cos’è e come funziona il Money Management? Che cosa si intende con questa parola e perché tutti parlano di Money Management al momento di scegliere una strategia di trading online? Continua a leggere perché adesso cercheremo di capirlo!

Il Money Management è la vera essenza del fare soldi con il trading online, e crediamo che senza di esso sia veramente difficile poter pensare di iniziare a fare soldi seriamente. Vediamo quindi di spiegare che cos’è il Money Management, ovvero la gestione dei soldi e quindi del rischio nel mondo del trading online.

Che cos’è quindi il Money Management e come funziona? Letteralmente, con il termine tecnico “money management” che poi del resto in italiano semplicemente come “gestione del denaro” si intende quel particolare processo di gestione delle finanze che interessa gli investimenti con le opzioni binarie ma anche con altre tipologie di trading online.

Il Money Management serve dunque per massimizzare il proprio profitto, tentando dunque di minimizzare le possibili perdite. il primo obiettivo è quindi quello di cercare di minimizzare le perdite, così come di guadagnare il massimo.

Money Management: Risk Management e Posizion Sizing

Il Money Management è essenzialmente composto da due componenti:

  • Risk Management
  • Position Sizing

Per Risk Management si intende quella branca che studia i rischi per il proprio capitale investito, così come le posizioni aperte sul proprio conto di trading classico o di opzioni binarie.

Per position sizing si intende invece quel settore che analizza il capitale necessario per investire in ogni posizione.

La tecnica del Money Management è nata direttamente dai trader, in quanto è necessario minimizzare i rischi e massimizzare i rendimenti. Ormai ottimizzare la propria strategia di trading online è diventato un imperativo ed è sempre più importante minimizzare le scelte sbagliate.

Money Management come applicarlo

Per applicare il Money Management è importante seguire queste regole:

  1. Il capitale deve essere sempre commisurato al mercato che si è deciso di commerciare.
  2. Non investire mai più del 2-3% per ogni singola posizione di trading.
  3. Impostare sempre lo stop loss ad un livello basso e fisso.
  4. Individuare il rischio massimo per il proprio portfolio. Il cosiddetto Drawdown.
  5. Conoscere in maniera approfondita il mercato dove si ha deciso di investire.
  6. Considerare ogni posizione a mercato singolarmente e non fare mai “sgarri” con la propria strategia di trading online.
  7. In caso di profitto è importante chiudere una parte della posizione per mettere al sicuro parte dei guadagni.

Questi sono senza dubbio i fondamenti del MM (Money Management), è importante seguirli e mai fare eccezioni, in quanto è proprio quando non viene seguita la strategia che si rischia di più.

Vogliamo sottolineare nuovamente una delle regole fondamentali del Money Management: non investire mai più del 2% per posizione. Crediamo che soltanto questa regola valga per il 50% di tutte le regole del money management.  Il rischio diminuisce sensibilmente quando si riduce l’allocazione max per trade al 2%, rispetto ad un sizing del 5-10% o addirittura superiore. Con l’utilizzo delle opzioni binarie il Money Management è senza dubbio obbligatorio e crediamo che possa aumentare in maniera sostanziale i possibili profitti, minimizzando drawdown e rischio generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>